Rucola

La rucola è conosciuta sin dal antichità per il suo profumo aromatico e il sapore un poco piccante.

Stagionalità

da Aprile a giugno ma anche fino ad agosto.

-Varietà

 La rucola selvatica è una pianta rustica e perenne, presenta foglie allungate e frastagliate e fiori di colore giallo vivo.

La rucola coltivata è una specie annuale, con foglie più larghe e arrotondate nella parte superiore e fiori di colore bianco-grigiastro.

-La scelta

La rucola deve presentare foglie fresche, tenere, di un bel colore verde e i bordi ben definiti. È preferibile acquistare foglie piccole, le foglie troppo grandi potrebbero risultare amare.

-Preparazione e conservazione

Va lavata poco prima di essere consumata e bisogna evitare di lasciarla a bagno troppo a lungo

La rucola essendo molto delicata, anche in frigorifero si mantiene molto poco e per conservarla almeno un paio di giorni deve essere avvolta in un sacchetto di plastica bucherellato. Se si riesce ad acquistarla con le radici, queste vanno avvolte in un foglio di carta inumidito. Come i fiori recisi, la rucola, può essere conservata con il gambo immerso in acqua fresca, avendo cura di cambiare l’acqua ogni giorno.

– Proprietà e valori nutrizionali

La rucola ricca di vitamina C e sali minerali, presenta valide proprietà antiscorbutiche, inoltre stimola l’appetito, favorisce la digestione, risulta benefica per il fegato e combatte la presenza di gas nell’intestino.

Nessun commento, sii il primo a lasciarne uno!

Lascia un commento

Note: I commenti all'interno del sito riflettono il punto di vista dell'autore e non necessariamente il pensiero dei gestori del sito. Non insultare, offendere ed essere volgare. Ci riserviamo il diritto di eliminare ogni commento senza nessuna motivazione.

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.